Per Asia si mette male…

 

Asia Argento probabilmente ha fatto male i calcoli mentre prendeva parte alle manifestazioni antiviolenza dell’associazione MeToo.

Il TMZ ha pubblicato i tweet in cui la riprendono a letto con il suo accusatore

“Non è stato stupro ma ero gelata. Lui era sopra di me dopo avermi detto che sono stata la sua fantasia sessuale da quando aveva 12 anni”. Secondo il defunto ex di Asia “non è l’ammissione di niente, nessun tentativo di comprare il silenzio, semplicemente un’offerta per aiutare un’anima torturata che cerca disperatamente di spillarti denaro”. I messaggi però avvalorerebbero le affermazione di Asia Argento sul fatto che sarebbe stato Bourdain a volere il pagamento di Jimmy Bennett di 380mila dollari per evitare il danno di immagine da una sua denuncia. Ma il sito di gossip pubblica anche degli altri messaggi con un ipotetico amico dell’Argento a cui lei dice: “Ho fatto sesso con lui, è stato strano, non sapevo fosse minorenne finché è arrivata la lettera di estorsione”.