Asia Argento puntini puntini puntoni

allora…ricapitoliamo il tutto…non se la filava più nessuno da anni…comparsate a Ballando con le stelle, Forte Forte Forte e poco altro…poi il caso Weinstein ha scosso tutto il mondo del cinema e dello spettacolo in generale…

interviste, manifestazioni e roba varia per spronare le vittime di violenza a denunciare, sedia di giudice a X Factor e ora la notizia che Asia Argento è stata denunciata da Jimmy Bennet, bambino protagonista di “Ingannevole è il cuore più di ogni cosa” proprio con Asia, per abusi.

Aspettate: Asia ha pure pagato un risarcimento di 380 mila dollari…

 

Dal corriere della sera:

Il 9 maggio 2013, il giorno in cui è stato scattato il selfie dei due a letto, lei aveva scritto su Instagram: «Aspettando il figlio tanto atteso, il mio amore @jimmymbennett». E lui aveva risposto: «Sono quasi arrivato :)». I due si sarebbero incontrati al Ritz Carlton a Marina del Rey, in California. Bennett era accompagnato da un famigliare, ma secondo i documenti citati dal New York Times lei gli avrebbe chiesto di lasciarli soli. La violenza sarebbe avvenuta in camera da letto, dopo che lei lo avrebbe fatto bere. Più tardi, lo stesso giorno, lei ha pubblicato diverse foto di loro due su Instagram scrivendo: «Il più bel giorno della mia vita, ho rivisto @jimmymbennett xox», aggiungendo poi «Jimmy sarà nel mio prossimo film». Al ritorno a casa, secondo quanto riportato dai suoi legali, Bennett aveva iniziato a sentirsi «estremamente confuso, mortificato, disgustato». Un mese dopo, su Twitter, le scrisse «Mi manchi mamma».

Nell’articolo si legge anche che non è stato possibile avere un commento da Asia Argento sulla questione nonostante i giornalisti del Times l’abbiano ripetutamente cercata. Anche Bennett non ha voluto rilasciare interviste, e il suo legale si è limitato a dire che «Jimmy continuerà a fare ciò che ha fatto negli ultimi mesi e anni, concentrandosi sulla sua musica».

seguiranno aggiornamenti…